Samsung Galaxy S10: vendite di S9 nella prima metà del 2019, ma non così tanto

Il Samsung Galaxy S10 è destinato a vendere bene, ma non a battere i record, a causa del generale rallentamento del mercato.
Secondo varie fonti del settore, il Samsung Galaxy S10 è destinato a vendere più del suo predecessore S9 nella prima metà del 2019, senza tuttavia superare di gran lunga quest’ultimo e quindi rimanere lontano dai record.

Il Samsung Galaxy S10 si presenta in molti modi come uno smartphone del futuro, perché la società coreana ha incluso diverse importanti funzionalità per migliorare questo dispositivo in occasione del decimo anniversario del marchio, ma deve scontrarsi. con un marcato declino generale nel mercato degli smartphone, che potrebbe tradursi in un piccolo aumento delle vendite. Secondo quanto riportato da The Korea Herald, varie fonti hanno annunciato che Samsung prevede di distribuire 10 milioni di unità S10 nel primo trimestre dell’anno, con altri 10 milioni nel secondo trimestre. Ciò porterebbe a un totale di 20 milioni di telefoni distribuiti nella prima metà del 2019, più del Samsung Galaxy S9, ma non molto, sapendo che aveva raggiunto 19,2 milioni di unità vendute nella prima metà del 2018 , 35 milioni durante l’anno.

Se tutto andrà come previsto, il Samsung Galaxy S10 potrebbe raggiungere i 40 milioni di unità vendute entro la fine del 2019, il che sarebbe già un ottimo risultato dato il declino del mercato che ha colpito anche Apple con il suo iPhone, ma ancora acceso numeri non troppo lontani da quello che abbiamo visto prima. Nonostante le nuove tecnologie, la fotocamera a triplo obiettivo, lo schermo Infinity-O e il sensore di impronte digitali all’interno dello schermo, Samsung rimarrebbe abbastanza lontano dal suo record di tutti i tempi del 2016, con 48, 7 milioni di Galaxy S7 e S7 Edge venduti nel mercato globale.

error: Content is protected !!